Schenna Resort
/
00
...
00
...
Home | Il resort | Famiglia di albergatori

Schenna Resort: il vostro hotel a conduzione familiare a Merano e dintorni

Albergatori per passione

La nostra famiglia, giunta alla terza generazione, persegue una gratificante visione orientata verso il futuro: creare un luogo rilassante e riposante in cui gli ospiti da ogni dove possono sentirsi come a casa. Un posto in cui potere assaporare e godere di ogni singolo momento e tornare alla quotidianità soddisfatti e rigenerati.

continua a leggere
Schenna Resort

Stefan Pföstl, albergatore e viticoltore per passione, insieme alla sua compagna Michaela, responsabile dell’housekeeping, e i loro bambini Lea e Raffael.

Schenna Resort

Heidi Pföstl Wörndle, albergatrice e anima della casa, insieme a suo marito Hubert Wörndle che gestisce l’oasi di quiete del Mitterplatt.
Il figlio Peter lavora al front office, il figlio Florian è responsabile del servizio del Mitterplatt e il figlio Georg sta svolgendo la sua formazione professionale e supporta il team del servizio.

Schenna Resort

Priska Pföstl, direttrice della Spa, è responsabile dell’offerta meditativa. Come fondatrice di “LEBENSGLÜCK” si occupa di seminari e coaching.

Schenna Resort

I titolari più anziani Alois e Rosa Pföstl, con lungimiranza, forza di volontà e coraggio, hanno posto nel piccolo podere la pietra miliare dell’attuale Schenna Resort. Con gioia sostengono ancora oggi i loro figli nell’attività di famiglia.

/

La nostra storia

Da più di 50 anni la nostra è una famiglia di albergatori per passione. Con tanta forza di volontà, amore per i dettagli e sogni è nato lo Schenna Resort. Tradizione e modernità vanno a braccetto. Il nostro operato è caratterizzato da valori duraturi, responsabilità nei confronti del nostro meraviglioso paesaggio naturale e verso i nostri dipendenti.

continua a leggere

Tutto è iniziato…

  • Nel 1966 Alois Pföstl che si era messo in proprio a 19 anni con un’attività di pittura, riuscì a comprare il piccolo podere Höfl Stinkbrunn. La nostra attuale collina era ai tempi una modesta area rocciosa.
  • Nel 1968 Alois, con l’aiuto dei suoi genitori e di sua sorella Lisl, acquistò la pensione Etschblick. Neòl 1969 sposò Rosa, la figlia della famiglia Oberprantacher di Angererhof.
  • Seguirono anni floridi: il negozio di pittura andava a gonfie vele, furono edificati numerosi hotel e sempre più ospiti di ogni dove si dirigevano verso Scena. Alois e Rosa si rallegravano dei propri figli: Heidi, Priska, Elisabeth e Stefan.
  • Nel 1978: venne acquistata la Malga Pföstl a San Felice sul passo delle Palade che si trasformò in rifugio di quiete della famiglia in cerca di refrigerio estivo.
  • Nel 1979 viene avviata la costruzione dell’Hotel Schwefelbad. A causa degli alti interessi, l’edificazione durò più di 2 anni.
  • Nel 1981 l‘Hotel Schwefelbad venne inaugurato e gestito con impegno da Rosa e Alois come famiglia di albergatori. Anche i figli iniziarono presto a dare una mano, scoprendo ben presto la propria passione come albergatori.
  • Nel 1990: primo ampliamento dell’hotel in direzione del campo da tennis.
  • 1994: venne acquistata la Pensione Mitterplatt, il cui responsabile era, ed è tuttora, Hubert Wörndle, marito di Heidi, con conseguente ampliamento delle camere e acquisto dell’antistante vigneto.
  • Nel1996 venne alla luce il primo nipote Peter, nel 1997 il secondo nipotino Florian. Entrambi figli di Heidi e Hubert. Nel 1999 si aggiunge il nipotino Thomas, nato dalla figlia Elisabeth e da suo marito Franz Pföstl, proprietario della macelleria e del negozio di specialità gastronomiche. Tra il 2000 e il 2002 nascono i tre nipoti: Michael e Daniel, gemelli della figlia Priska e Lukas, nonché il secondo figlio di Elisabeth.
  • Nel 2000: grande ampliamento dell’hotel con garage sotterraneo, sala ristorante, bar, suite, camere e cantina in pietra. Si ridesta la gioia di Stefan nel collezionare vini.
  • Nel 2002: il settimo nipote Georg viene alla luce, il terzo figlio di Heidi e Hubert.
  • Nel 2003: ampliamento del terzo piano dell’hotel, si aggiungono le nuove camere de luxe. In quest’anno ha luogo anche la prima conservazione in cantina del vino di Hubertus.
  • Nel 2004: viene acquistato il vicino Hotel Rosengarten, gestito da Heidi a conduzione familiare.
  • Nel 2005: vengono acquistati i vigneti sotto il Castel Gaiano e ha luogo la prima conservazione in cantina del vino con Stefan.
  • Nel 2006: fondazione dello Schenna Resort con l’obiettivo di condurre insieme l’attività e di presentarla come un’unica entità.
  • Nel 2007: fondazione della marca Steff, pietra miliare della cantina di vino di Stefan
  • Nel 2009: il campo Messner, accanto all’hotel, si trasforma in un vigneto con spazio fisso per le grigliate, il buffet e il set di sedie artigianali realizzate con legno di castagno. Viene inaugurato il padiglione per i massaggi nel vigneto dei Mitterplatt
  • Nel 2010: acquisto di un campo da frutta lasciato a maggese nella via Scena, sopra l’Hotel Rosengarten e realizzazione di un vigneto
  • Negli anni 2011-2012: costruzione del nuovo Hotel Mitterplatt, la nostra oasi di quiete. La progettazione per l’ampliamento e il nuovo edificio dell’Hotel Rosengarten nel giro di 7 mesi (da ottobre 2005 a maggio 2016) si concretizza. I fatti più rilevanti: tempo di costruzione 7 mesi, demolizione del vecchio Hotel Rosengarten in 3 settimane, scavo di 13.000 m3 di roccia e realizzazione di 32.000 m3 di cubatura dell’edificio.
  • Nel 2019: edificazione di 8 nuove suite dell’Hotel Schwefelbad e il rinnovamento della facciata.
  • Acquisto della malga vicina tra Etschblick e Mitterplatt
  • Prima progettazione di una nuova disposizione della nostra casa dei genitori Etschblick
Promemoria
Richiesta express Chiudi
Solo un momento – stiamo caricando i contenuti …